Simboli merceologici

I tessuti sono alla base del mio lavoro e presto molta attenzione alla loro qualità.
Cerco di selezionare i migliori e tutti rigorosamente Made in Italy. E' bene sapere che, a seconda della loro origine, le fibre tessili si dividono in tre grandi gruppi: NATURALI, ARTIFICIALI e SINTETICHE.

Le fibre naturali si trovano già in natura sotto forma di filamenti e a loro volta si dividono in 2 categorie:
ANIMALI: come lana e seta
VEGETALI: come cotone e lino

Diversamente, le fibre artificiali sono ricavate da polimeri di origine vegetale (rayon, viscosa, cupro e acetato), oppure da composti e processi chimici.
Quando si acquista e indossa un qualsiasi capo d'abbigliamento è buona norma porgere la massima attenzione ai simboli riportati sulle etichette all'interno dello stesso. Essi indicano la composizione merceologica dell'indumento ed è consigliabile saperli riconoscere.


Di seguito, i principali simboli:

AC: ACETATO
CA: CANAPA
CO: COTONE
CU: CUPRO
EA: ELASTHAN
HL: MISTO LINO
IWS: PURA LANA VERGINE
JU: JUTA
LI: LINO
LU: LUREX
MD: MODAL
ME: METALLICA
ME: METALLICA
PA: POLIAMMIDICA
PB: POLIURETICA
PC: ACRILICA
PE: POLIETILENICA
PL: POLIESTERE
PP: POLIPROPILENICA
PU: POLIURETANICA
RA: RAMIE'
SE: SETA
TA: TRIACETATO
VI: VISCOSA
WA: ANGORA
WG: VIGOGNA
WK: CAMMELLO
WL: LAMA
WM: MOHAIR
WP: ALPACA
WS: KASHMIR
WV: LANA VERGINE

Giacchesumisura.it utilizza cookies per fini statistici e di gestione della navigazione. Cookies policy